Ambulatorio Sostegno Allattamento Materno … cos’è?

L’Ambulatorio per il Sostegno all’Allattamento Materno, chiamato anche Ambulatorio S.A.M., è una tappa del Percorso Nascita. 

Un  Servizio a cui potete rivolgervi nella fase delicatissima dei primi giorni di rientro a casa dopo il parto. 

Uno spazio dove un’infermiera sarà sempre disponibile per qualsiasi vostro dubbio o necessità sull’allattamento e sulla salute del vostro bambino.

E’ sempre aperto, 7 giorni su 7, mattino e pomeriggio. Si trova presso l’Ospedale di Mirandola, vicino agli Ambulatorio Pediatrici.

 

PERCHÉ andare? 

L’Ambulatorio per il Sostegno all’Allattamento Materno è una tappa del percorso nascita alla quale potete rivolgervi quando rientrate a casa. Nei primissimi giorni. 

Il rientro a casa è infatti un momento importante di cambiamento nell’organizzazione della vita personale e di coppia. I primi approcci di cura del proprio bambino rappresentano una fase di trasformazione, densa di emozioni, ma anche di dubbi e talvolta di confusione. Spesso si può sentire la necessità di confrontarsi.

Il personale del Nido ha creato questo Spazio a cui vi potete rivolgervi per un sostegno o per avere informazioni sulla cura del neonato e sull’allattamento.

Un Spazio sempre aperto.

 

Come si accede all’ambulatorio?

L’Ambulatorio per il Sostegno all’Allattamento Materno (S.A.M) è uno spazio sempre aperto e sempre accessibile: tutti i giorni, mattina e pomeriggio.

L’Ambulatorio si trova presso l’Ospedale di Mirandola, vicino agli Ambulatori Pediatrici al piano terra (ingresso 5).

Se avete bisogno, potete anche contattare le infermiere telefonando al 0535 602564. Il numero è attivo tutti i giorni, 24 ore su 24 ore.
Quindi per qualsiasi dubbio allattamento o su come sta procedendo il rientro a casa del vostro bambino, non esitate e telefonate.

Per tutte quelle che fra voi partoriranno a Mirandola, prima del rientro a casa, verrà offerto un primo appuntamento. Ripetibile in caso di necessità e con il vostro accordo.

Ricordiamo che nell’Ambulatorio sono sempre presenti anche le mediatrici culturali per agevolare il dialogo e il confronto anche con le mamme che non parlano bene l’italiano e non vivono da tanto tempo in Italia. Il martedì e giovedì mattino è presente anche la mediatrice cinese.

 

La visita dopo il rientro a casa…

L’Ambulatorio per il Sostegno all’Allattamento offre una prima visita a pochi giorni dal rientro a casa.

Alle donne che partoriscono a Mirandola l’appuntamento viene preso in fase di dimissione dall’ospedale. Durante questo appuntamento, l’infermiera compirà una serie di valutazioni. Guarderà la reattività del vostro bambino, il colorito della sua pelle, la condizione del moncone ombelicale. Lo peserà, verificherà la sua saturazione di ossigeno e la sua frequenza cardiaca. A voi mamme, chiederà come sta andando l’allattamento ed eventualmente osserverà una vostra poppata. Controllerà anche il vostro seno per verificare alcune particolari condizioni, come eventuale ingorgo o presenza di ragadi.

Nel caso di difficoltà nell’allattamento o in caso di presenza di dolore mammario, ingorgo o eventuali ragadi, l’infermiera potrà offrirvi un ulteriore consulenza presso questo Ambulatorio. Oppure, potrà contattare e prendere per voi un appuntamento dalle Ostetriche che lavorano nell’Ambulatorio dell’Allattamento e del Puerperio, che si trova in Consultorio, e che vi seguirà con continuità per tutto la durata del vostro allattamento.

Nel caso di necessità, l’infermiera vi consiglierà di contattare il vostro Medico di famiglia e aggiornarlo sul vostro stato di salute.
E, se non lo avete ancora fatto, vi ricorderà di contattare il Pediatra di Libera Scelta e di effettuare con lui/lei il primo controllo di salute.
E’ importante, per garantire continuità nell’assistenza di vostro figlio, non dimenticatevi di fissare subito anche la prima visita con il Pediatra di Libera Scelta. Il Pediatra di Libera Scelta è la figura di riferimento per la salute di vostro figlio. La prima visita con lui/lei dovrebbe essere eseguita entro sette giorni dalla dimissione ospedaliera.

QUINDI… 

Quando rientrate a casa, nei primi giorni, per qualsiasi dubbio allattamento o su come sta procedendo il rientro a casa del vostro bambino,
non esitate e telefonate!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.