Cosa mangiamo oggi?

Cosa mangiamo oggi?

Una nuova rubrica di ricette che fanno bene alla salute, facili e gustose. Idee per tutta la famiglia che possono essere preparate anche insieme, anche con i vostri bambini.

Regolarmente pubblicheremo, ma aspettiamo anche vostri consigli e le vostre ricette.

Apriamo la rubrica, parlando di pesce. Conosciamo bene tutti le sue proprietà nutritive, ma spesso non lo cuciniamo in quanto noioso da pulire o perché proponiamo sempre le stesse preparazioni. E poi sappiamo anche che non sempre è facile convincere i nostri figli ad assaggiarlo.

Oggi, tre ricette semplici che i vostri bambini vorranno sicuramente provare.

 POLPETTE DI PESCE SU VELLUTATA DI PISELLI

Le polpette, lo sappiamo, di solito piacciono a tutti e normalmente i bambini le mangiano volentieri. E sono anche facili da preparare, talmente facili che potreste provare a prepararle con vostro figlio.

Le proponiamo con la coda di rospo, altrimenti detta rana pescatrice. Forse è un pesce un po’ costoso, ma ha carni polpose e tenere, e sopratutto è molto facile da pulire in quanto non ha lische piccole, solo lo lisca centrale. Questo pesce d’acqua salata, conosciuto anche come rana pescatrice, ha un gusto delicato che lo rende perfetto per questa ricetta.
Se non volete utilizzare la coda di rospo, in alternativa potrete utilizzare anche dei filetti di platessa. Un altro pesce molto adatto ai bambini.

Sbollentate appena le code di rospo e scolatele bene. Contemporaneamente lessate le patate e sbucciatele. A questo punto in un mixer inserite il pesce privato di tutte le sue spine, le patate, del parmigiano e un uovo intero e del sale quanto basta. Se volete, per rendere le polpette più saporite, potrete anche aggiungere qualche erba aromatica, come il prezzemolo.
Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto.
E a questo punto, siete pronte per creare le vostre polpette, se mai con l’aiuto del vostro bambino. Formate delle palline (grandezza a vostro piacere) e adagiatele su una teglia. Cuocete a forno caldo per circa 20/25 minuti.

Se volete potete anche servire le polpette di pesce su una vellutata di piselli. Facile, facile da realizzare.  Così mangerete anche verdure e darete colore al vostro piatto.

Per realizzarla, prendete una cipolla, tagliatela a fette sottili e fatela appassire in un tegame. Quando sarà pronta aggiungete i piselli, salate quanto basta e fate cuocere un paio di minuti. Allungate con un po’ di acqua e lasciate sul fuoco ancora una decina di minuti. A questo punto, con l’aiuto di un mixer frullate e aggiungete a crudo olio extravergine. La vostra vellutata sarà pronta.

 

 PESCE FINTO

Questa è un’altra preparazione divertente che potrà incuriosire i vostri figli e portarli a mangiare il pesce. Il pesce finto è una ricetta originale e sfiziosa, molto semplice da realizzare ma di grande effetto. Questa preparazione si presta anche a dare spazio alla vostra vena artistica o a quella del vostro bambino. Il “pesce” infatti potrà essere modellato e decorato secondo la vostra fantasia e creatività. Farete un figurone!

Noi ve lo proponiamo con dei filetti di merluzzo, però può essere realizzato anche con del tonno sott’olio.

Per preparare il pesce finto, dovete innanzitutto lessare le patate e sbucciarle. Nel frattempo fate imbiondire della cipolla in padella con un goccio di olio di oliva extravergine poi aggiungete i filetti di merluzzo, rosolateli a fuoco lento finchè non vi sembreranno pronti. Di norma ci vorrà una decina di minuti.

Con la forchetta schiacciate bene le patate o passatele con il passaverdura e successivamente sbriciolate il pesce. Unite pesce e patata e amalgamate molto bene i due ingredienti fra loro. Dovrete ottenere un composto compatto e omogeneo. Aggiungete olive, capperi e del prezzemolo. Mescolate ancora per amalgamare i diversi ingrediente e se serve aggiustate di sale. Trasferite l’impasto sul piatto di portata e modellate il pesce: l’oliva per gli occhi, fette di limone per le squame, prezzemolo per le pinne … e largo alla vostra fantasia!

 

SCALOPPINA DI SOGLIOLA ALL’ARANCIA

L’ultima ricetta che vi proponiamo è un grande classico. Forse meno divertente da preparare ma sicuramente molto gustosa e leggera, ideale per tutta la famiglia.

Innanzitutto vi dovrete procurare dei filetti di sogliola, circa 600 grammi.
Metteteli a bagno nel latte per almeno 10 minuti. Passato il tempo necessario, prendete su le sogliole, sgocciolatele bene e infarinatele. State attenti, non esagerate con la farina, fate cadere quella in eccesso. Se l’idea dell’ammollo nel latte non vi piace, potete procedere direttamente con l’infarinatura.

Nel frattempo fate sciogliere in un padella poco burro a fuoco lento, quindi disponete i filetti e fateli rosolare, dorandoli su entrambi i lati. Non dimenticate il sale, ma come sempre senza esagerare. Aggiungi il succo di arancia e fate evaporare per qualche minuto.

Se avete utilizzato il latte per l’ammollo dei filetti, aggiungetelo e abbassando la fiamma continuate la cottura finchè il liquido non sarà diventato cremoso. Altrimenti potete aggiungere un po’ di acqua o ancora un po’ di succo di arancia e proseguire con la cottura per circa 5 minuti.

E voilà le vostre scaloppine di sogliola saranno pronte!

 

Vi lasciamo con questa ruota, realizzata all’interno della Fondazione Campagna Amica, in cui trovate le stagionalità del pesce. Molto interessante, per approfondire, cliccate qui

Aspettiamo vostre ricette, consigli, suggerimenti …

 

One thought on “Cosa mangiamo oggi?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.