Merenda di frutta! Frullata, estratta, centrifugata

Siamo vicini all’estate. Stagione con tanti tipi diversi di frutta: un ottima occasione per inventarsi merende o colazioni dissetanti, piacevoli e sane da offrire ai nostri bambini.

Come sapete, le vitamine che offrono la frutta e la verdura sono fondamentali per la salute e per la produzione di energia. Rafforzano le strutture nervose e contrastano le infezioni e agiscono come fattori di crescita.

Frullati, centrifugati o estratti sono sicuramente un’ottima soluzione per proporre la frutta ai nostri figli. Un modo alternativo per consumare frutta e verdura, soprattutto nei mesi caldi, quando abbiamo bisogno di idratazione e sentiamo la necessità di dissetarci. Succhi, centrifugati e frullati, vanno però sempre bene, anche in qualunque altro momento dell’anno. Perché apportano al nostro organismo importanti vitamine, sali minerali ed enzimi, presenti solo in frutti e ortaggi freschi e di stagione.

Ottimi se consumati a colazione oppure come merenda.

Centrifugati, estratti e frullati sono diversi tra loro, per il tipo di consistenza, ma anche per le proprietà nutritive. Vengono preparati tramite l’utilizzo di piccoli elettrodomestici sostanzialmente differenti.

Considerate come un’alternativa migliore di tanti succhi di frutta che si comprano. Questi, infatti, prima di essere confezionati in lattina o in bottiglia sono soggetti a molte manipolazioni. spesso vengono aggiunti zuccheri, conservanti, coloranti e stabilizzanti.

 

I FRULLATI

Il frullatore ha una lama trita-tutto che gira vorticosamente. In questo modo, la polpa viene sminuzzata e i nutrienti rimangono integri. E a differenza dei centrifugati o degli estratti contengono anche il buono delle fibre. E inoltre facendo un mix di frutta si assumono molte vitamine e sostanze nutritive maggiori rispetto al consumo di un solo frutto.

I frullati hanno consistenza cremosa. Si preparano con frutta e verdura intera, privata di buccia e torsoli. Come dicevamo, potete ottenerli con un solo frutto, meglio se invece provate diversi mix di frutta.

Per ottenere l’effetto cremoso, tipico dei frullati, basta aggiungere come base una banana, un avocado o uno yogurt. Oppure potrete ottenere lo stesso effetto aggiungendo, in alternativa, una mela cotta. La mela cruda mantiene invece un’eccessiva granulosità e non riesce a donare al nostro frullato il giusto effetto cremoso.

I frullati generalmente non hanno bisogno di aggiunta di zuccheri in quanto la frutta è già naturalmente dolce.

In pieno caldo, potete aggiungere anche qualche cubetto di ghiaccio. Otterrete così un frappè. Forse più buono di un gelato!

Ricordate, i frullati contengono molte fibre, poiché conservano tutte le componenti della frutta con cui sono ottenuti, senza alcun tipo di scarto. Proprio per questo sono molto sazianti, ottimi per una merenda nutriente e salutare.

QUALCHE idea di frullato … 

Proponiamo qualche idea di ricetta

  1. banana, un vasetto di yogurt, 1 frutta fresca di stagione (in estate: pesca e/o albicocca)
  2. succo di arancia, avocado, 1 o 2 fette di melone
  3. mela cotta, latte (anche vegetale), 1 Kiwi
  4. anguria e un vasetto di yogurt
  5. banana, fragola e mela
  6. ….. le combinazioni sarebbero davvero infinite, un suggerimento fatevi guidare dalla vostra fantasia e gusti 

 

I CENTRIFUGATI o estratti

I centrifugati o estratti riescono ad apportare una bella dose di energia rapida e pronto all’uso, sali minerali e vitamine. A differenza dei frullati, i centrifugati (o estratti di succo) si ottengono separando il succo della frutta dalle fibre. L’assenza delle fibre facilita il processo digestivo e rende quasi immediato l’assorbimento dei principi nutritivi.

I centrifugati o estratti vengono ottenuti con specifici elettrodomestici, appunto la centrifuga o l’estrattore,  che separano la parte solida di frutta da quella liquida.

L’estrattore (detto anche estrattore di “succo vivo”) spreme frutta e verdura a bassa velocità. In questo modo il succo viene estratto senza produrre calore meccanico e gli ingredienti freschi non si scaldano, mantenendo inalterate tutte le sostante nutritive. Cosa che invece può succedere con le centrifughe. Dal punto di vista nutrizionale, quindi, il liquido estratto è più integro e proprio per questo viene chiamato “succo vivo”.

In ogni modo, al di là della vostra scelta tra centrifuga o estrattore, i centrifugati e gli estratti sono un ottimo modo per cominciare bene la giornata oppure per reintegrare le sostanze perse con la sudorazione durante il caldo estivo. Sono ricchi di sostanze nutritive e costituiscono sono una buona e sana abitudine. E grazie all’elevato contenuto in acqua, sono molto idratanti e ottimi in caso di aumentato bisogno idrico. Oltre all’acqua, forniscono anche sali minerali, vitamine ed enzimi necessari al buon funzionamento del nostro organismo

Ricordate però che i centrifugati e gli estratti dovrebbero essere consumati subito perché le vitamine sono facilmente deperibili

QUALCHE IDEA DI CENTRIFUGATO O ESTRATTO
  1. Mela, pera e finocchio
  2. Carota, albicocca e pesca (ottimo in estate!)
  3. Kiwi, pera, limone o lime o arancia, uva
  4. Mela, pera e ciliegia
  5. Ananas, mela e qualche fettina di banana
  6. e come per i frullati, le combinazioni e i mix possono davvero essere molti .. 

E VOI?

Siete abituati a preparare per voi e per i vostri figli frullati, centrifughe o estratti? Avete qualche idea o ricetta da suggerire? Aspettiamo le vostre proposte ….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.