Canti dell’attesa

CANTI DELL’ATTESA

Testi: Sabrina Giarratana

Illustrazioni: Sonia Maria Luce Possentini

IL LEONE VERDE edizioni, Torino 2015

 

Canto del primo battito

Oggi il mio cuore canta il tuo cuore

Canta in silenzio un canto interiore

Canta la vita e canta l’attesa

La meraviglia e la sorpresa

Battito ascolto, battito voce

Cuore raccolto, cuore veloce

Cuore risponde a cuore che chiama

Canto si fonde, battito ama.

Proprio da qui inizia la storia: il primo battito, la prima poesia, il primo albo per le mamme in gravidanza e per i loro bambini in ascolto, nella pancia.

Un caldo abbraccio di emozioni, un’onda gentile, a volte irruenta, che accompagna e rassicura il viaggio di chi sta per nascere perché è importante parlare al bambino durante la gravidanza.

Gli stimoli uditivi provenienti dalla mamma e dall’esterno influenzano la sua crescita neuro-funzionale, cerebrale e motoria e molte ricerche hanno dimostrato che i bambini, una volta nati, possiedono una memoria uditiva della loro vita prenatale e riconoscono le voci, le musiche e i suoni che hanno ascoltato prima di nascere.

Questa raccolta di 21 canti poetici ben rappresenta nove mesi di emozioni incontrollabili, di lacrime di felicità, di tenerezza, di paure, di sorrisi, di batticuori, sensazioni da esplorare, condividere, stemperare e a cui abbandonarsi leggendo e rileggendo ad alta voce, alla pancia, inventando melodie da riproporre poi al nuovo arrivato.

21 canti poetici ideali per rappresentare un viaggio sorprendente in questo nostro mondo: un viaggio fatto di piccole conquiste quotidiane, di sorprese e dubbi, di emozioni indescrivibili.

Meravigliose poi le immagini raffinate e avvolgenti, fatte di luce abbagliante, di Sonia Maria Luce Possentini che vince l’ edizione 2017 del premio Andersen come Miglior illustratore con la seguente motivazione:

Per essere diventata, con tenacia e rigore, una delle voci più alte e interessanti della nostra illustrazione. Per una produzione sempre contrassegnata da qualità e originalità. Per la raffinatezza e morbidezza di un segno capace di entrare in costante rapporto con il testo.

In una recente intervista rilasciata alla rivista web collettiva Libri Calzelunghe Sonia Maria Luce afferma:

“Il Bianco è lo zero algebrico, astrazione illuminata, dove nessuna operazione è possibile. Bianca è la pagina in attesa dell’inchiostro, è il silenzio della neve. Bianco è lo spazio di un attimo. Bianco è ciò che raccoglie tutto ed espande tutto, una scelta forte, radicale e senza compromessi”

Per lei il Bianco è “lo spazio di un attimo, il colore della attesa

 

Canto dell’attesa

Aspetto il mare, lo aspetto a riva

Aspetto il tuffo di un’onda viva

Aspetto il sole sopra una foglia

Aspetto un fiore sulla mia soglia

Aspetto giochi, aspetto musi

Aspetto un bacio ad occhi chiusi

Aspetto incanto ad occhi aperti

Aspetto te, che li hai scoperti.

 

 

Il Libro è stato consigliato da Manuela Parenti

Biblioteca comunale di Concordia sulla Secchia

 

E VOI?

E voi? Cosa state leggendo? Quali sono i vostri consigli di lettura?

DAL BLOG, potrebbero interessarvi

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.